×

Errore

[sigplus] Critical error: Image gallery folder rievocazione 2011 is expected to be a path relative to the image base folder specified in the back-end.

[sigplus] Critical error: Image gallery folder rievocazione 2011 is expected to be a path relative to the image base folder specified in the back-end.

1-gruppo.jpg

Anche per quest'anno l'associazione La Corte di Vallisnera ha inserito nel suo calendario eventi, la ormai classica Rievocazione storica degli Statuti dei Vallisneri.

Il 26 Giugno scorso, nella splendida cornice paesaggistica di Vallisnera, supportata da ottimali condizioni atmosferiche, si è potuto, già dalla mattinata, riassaporare il clima medioevale, passegggiando semplicemente per le vie dell'antico borgo.

Oltre al tipico mercatino medioevale, i visitatori hanno potuto gustare gli assaggi messi a disposizione dai vari stand gastronomici presenti.

Quest'anno inoltre la manifestazione è stata arricchita, oltre che dai veterani, musici e sbandieratori della Contrada Monticelli e delle numerose comparse, dalla presenza del gruppo storico Arcieri Orione, che presso il campetto polivalente ha intrattenuto gli ospiti con pregevoli giochi medioevali e prove gratuite di tiro con l'arco. 

Dopo un lauto pranzo messo a disposizione anche dal Bar Vallisnera si è potuto, nel primo pomeriggio, dare inizio al corteo. Per questa edizione gli organizzatori hanno deciso di introdurre alcune modifiche.

 

Il Corteo, partendo da Vallisnera di sopra ha fatto una sosta nel piazzale antistante l'antica chiesa, dedicata a S. Pietro, per la promulgazione degli antichi statuti (A.D. 1207) per poi proseguire fino all'aia nel centro storico del borgo di sotto, dove si è svolta la liberazione del servo Gualtiero.

Infine, novità di quest'anno, presso il campetto polivalente si è svolta la bella disfida degli arcieri, con la consegna del palio ad una delle sette famiglie nobili della contea presenti alla firma degli statuti.

Il Palio è stato vinto quest'anno dalla famiglia di Vaglie.

Il nuovo sindaco di Collagna Paolo Bargiacchi, presente all'evento, si è dimostrato molto soddisfatto e nel contempo molto motivato a sostenere e publicizzare la manifestazione  per gli anni a seguire.

Io, da parte mia, prendendo parte il più possibile agli aiuti per consentire il ripetersi di tali eventi nel nostro piccolo borgo, non posso che esserne orgoglioso.

 {gallery}rievocazione 2011{/gallery}